Morto Christo,
Laurea Honoris Causa all'Università di Torino su proposta di Armando Caruso e del Console della Bulgaria, Gianni Maria Stornello - Premio Internazionale Arca D'Oro Italia Sapere Aude 2017

Ci ha rattristati la notizia della morte del celeberrimo artista CHRISTO, grande difensore della natura, ambientalista che denunciò lo scempio che la società moderna compie da anni in tutto il mondo. Nel 2016 divenne particolarmente famoso in Italia per aver realizzato "The Floating Piers" una passerella di 3,5 km sul Lago d'Iseo. Artista che ha "impacchettato" canyons, montagne, monumenti in tutto il mondo, nato in Bulgaria ma fuggito dal regime comunista, visse in Francia e in Svizzera con l'adorata moglie, vera musa ispiratrice della sua arte immensa.
Uomo dal carattere difficile, ma intellettualmente profondamente onesto, cercò riparo negli Stati Uniti, dove venne accolto a braccia aperte dalle passate amministrazioni democratiche, ma dove trovò l'ostilità di Donald Trump che avversò sempre ogni sua opera.
Quel 17 ottobre 2017 nell'Aula Magna alla Cavallerizza dell'Università di Torino, su proposta al rettore Gianmaria Ajani del sottoscritto e del Console onorario della Bulgaria, Gianni Maria Stornello, il Senato accademico gli conferì la Laurea Honoris Causa in Storia dell'Arte e l'Accademia della Voce del Piemonte gli consegnò il Premio Internazionale Arca d'Oro Italia Sapere Aude 2017. Fu una cerimonia toccante. Il presidente della repubblica Sergio Mattarella, inviò una lettera di congratulazioni, Alida Tua lesse la lettera dell'Accademia che gli conferiva il Premio Arca d'oro Italia. In quella stessa cerimonia anche il M° Sonia Franzese ricevette il Premio Arca d'Oro 2017 Speciale per la Direzione di Coro. Christo venne anche omaggiato con un concerto lirico diretto dalla stessa Sonia Franzese. Fu una giornata, gloriosa per Torino e l'Italia, un giorno da ricordare, anche perché, per ciò che ci riguarda, si trattava della seconda laurea proposta dall'Accademia e dal Console Gianni Maria Stornello. La prima venne conferita a Riccardo Muti (2011); la terza nel 2019 all'astronauta Paolo Nespolo.


Armando Caruso
Presidente Fondatore
Accademia della Voce del Piemonte